Language:

I dintorni

SAN QUIRICO D’ORCIA

toscana 2010

Connubio perfetto tra paesaggio naturale e opera dell’uomo, San Quirico d’Orcia è uno scenario incantato, per le sue splendide rocche e per le sue pievi medievali tra cui la Collegiata e la Chiesa di San Francesco.

BAGNO VIGNONI

toscana 2010

Poche case, una piscina ribollente di vapore, una vallata suggestiva e solitaria, gore azzurrissime: ecco Bagno Vignoni, angolo incantevole della bassa Toscana.

PIENZA

View from the City Wall of Pienza, on the summerly dry Tuscany- Landscape and Mountains. (Some Lens Flares in the lower Part)

Una delle piazze più armoniche d’Italia, sintesi felice del Rinascimento. Il Duomo chiaro e luminoso, la lineare eleganza del Palazzo Piccolomini, le penombre dell’atrio comunale, l’ocra del palazzo Vescovile incisa di ampie finestre, il rosso svettante della torre e la cuspide intagliata del Duomo con il gioiello del pozzo ne fanno un’unità insuperabile.

MONTALCINO

montalcino1

Patria del Brunello, Montalcino è un una meta da visitare anche per la bellissima Fortezza, i numerosi monumenti e per la splendida vista sulla Val d’Orcia.

MONTEPULCIANO

La particolare collocazione sulla dorsale collinare fra Valdichiana e Val d’ Orcia ha segnato la storia della città di Montepulciano caratterizzandone anche il disegno urbano. Il paesaggio è reso ancor più gradevole dalle coltivazioni di olivi e vigneti e dai molteplici aspetti naturali della zona come le colline cretose e i cipressi che modellano verticalmente il paesaggio.
La Cittadina ha acquisito, notevole importanza grazie alla produzione del suo vino nobile: il Nobile di Montepulciano, vitigno Sangiovese, di origine controllata e garantita.

SANT’ANTIMO

Sant_antimo

Dopo Montalcino, superba rocca di Siena addormentata tra il grigio-verde degli olivi, trovate Sant’Antimo: un campanile affiancato ad un grande cipresso, una millenaria abbazia, architettura solenne e composta al fondo di una valle solitaria.

MONTE OLIVETO

Sant_antimo

Un rosso complesso, mosso ed organico, inserito in una natura difficile e rotta tra calanchi e macchie di cipressi. Monte Oliveto ci ricorda motivi rinascimentali e ci mostra, oltre alle fantasie del Sodoma e del Signorelli, vasi eleganti, miniature dolcissime e intagli lignei squisiti.